cohub

b

 

Cohub è uno spazio fisico ma anche virtuale capace di accogliere, accelerare, analizzare e monitorare, stimolare le iniziative di sharing economy che stanno nascendo nel territorio di Milano inserendole al contempo in un contesto nazionale e internazionale più ampio in modo da condividere opportunità e best practices.Cohub nasce in risposta al Bando del Comune di Milano “Avviso Pubblico di selezione per l’assegnazione in concessione ad uso gratuito dell’unità immobiliare di proprietà comunale di via Scaldasole n° 3-5 / vicolo Calusca n° 10” e alla politica del Comune in materia di Sharing Economy. I vincitori del bando e coloro che gestiscono lo spazio sono: Associazione Collaboriamo (capofila), Fidia s.r.l. e Associazione Welcomepack. Il progetto nasce dall’osservazione del fatto che la Sharing Economy si sta imponendo sempre di più non come fenomeno di passaggio, ma come ripensamento strutturale dei rapporti tra economia e società, basato sulla creazione di legame sociale come fondativo dello scambio economico. Questo modello offre opportunità ma lancia anche delle sfide. Molte istituzioni (amministrazioni, grandi aziende e terzo settore) si stanno interessando al tema da diversi punti diversi e con differenti approcci. Manca, tuttavia, un coordinamento capace di facilitare le esperienze nuove e di accelerare quelle esistenti, di promuovere il dibattito e diffondere informazione, di rafforzare i legami tra i diversi interlocutori e di analizzate e monitorate i rischi.

 

Per scoprire di più, visita il sito ufficiale di Cohub.