BANDO OPENAGRI

 

Il Comune di Milano, in qualità di capofila e nell’ambito delle finalità del progetto Europeo OpenAgri, intende raccogliere proposte progettuali innovative all’interno della filiera agro-alimentare in un’ottica di forte integrazione e complementarietà tra diversi beni e servizi ecosistemici (regolazione, supporto alla vita, valori culturali) ovvero i beni e i servizi utilizzati dalla società umana per soddisfare il proprio benessere.

 

In particolare, le attività ipotizzate dovranno essere tra loro integrate e riferibili ai quattro livelli dei servizi ecosistemici così come definiti dal “Millennium Ecosystem Assessment1”:

 

  • Supporto alla vita (Supporting): queste funzioni raccolgono tutti quei servizi necessari per la produzione di tutti gli altri servizi ecosistemici e contribuisce alla conservazione (in situ) della diversità biologica e genetica e dei processi evolutivi.

 

  • Regolazione (Regulating): oltre al mantenimento della salute e del funzionamento degli ecosistemi, le funzioni regolative raccolgono molti altri servizi che comportano benefici diretti e indiretti per l’uomo (come la stabilizzazione del clima, il riciclo dei rifiuti), solitamente non riconosciuti fino al momento in cui non vengono persi o degradati;

 

  • Approvvigionamento (Provisioning): queste funzioni raccolgono tutti quei servizi di fornitura di risorse che gli ecosistemi naturali e semi-naturali producono (ossigeno, acqua, cibo, ecc.).

 

  • Culturali (Cultural): gli ecosistemi naturali forniscono una essenziale “funzione di consultazione” e contribuiscono al mantenimento della salute umana attraverso la fornitura di opportunità di riflessione, arricchimento spirituale, sviluppo cognitivo, esperienze ricreative ed estetiche.

 

 

Sono candidabili progetti che interpretino l’agricoltura come sistema sostenibile/biologico, come motore di servizi ecosistemici, che generino nuove conoscenze e competenze, e che come tali fungano da impulso per l’innovazione e siano funzionali e/o integrabili all’interno della filiera o del sistema agro-alimentare (produzione, trasformazione, distribuzione, consumo, gestione degli scarti) in un ottica di circolarità.

 

La presentazione delle domande dovrà avvenire entro il 30/09/2017, secondo le modalità indicate nel bando.

 

Per scaricare il bando integrale, il modulo della domanda di partecipazione e il documento di illustrazione delle aree interessate, CLICCA QUI