22-26 May: Connected IoT Objects for Smart Citizens

IoT xsito-01

 

In un momento in cui l’hype tecnologico si sta espandendo verso l’Intelligenza Artificiale, l’Industry 4.0 e i viaggi interstellari, si creano le condizioni sociali, tecnologiche e di mercato per iniziare concretamente a costruire opportunità di servizio e di business legate ai device IoT. Emergono interessanti ambienti di prototipazione sia hardware che software che rendono la tecnologia IoT finalmente accessibile anche ai meno tecnici, e contemporaneamente municipalità e cittadinanza si stanno sempre di più unendo nel definire e sistematizzare i bisogni e opportunità che una città smart può obiettivamente mettere al servizio di governance e popolazione.

 

Si rende evidente un’opportunità di azione per sviluppatori, maker, cittadini e politici, al fine di essere parte attiva nel definire questa nuova entità che ridefinisce la concezione stessa del valore e della crescita attraverso i dati e la condivisione.

 

Il Fab Lab Opendot insieme all’azienda fondatrice dotdotdot ha intrapreso un percorso di ricerca e sviluppo collaborativo e aperto su queste tematiche. Attraverso il progetto CityAi - di cui A2A SmartCity e Sharing Cities sono partner - Opendot sta formulando e sperimentando nuovi prodotti e servizi attraverso modalità di interazione progettuale allargate, multidisciplinari e aperte. Una serie di laboratori avanzati e tematici che attraverso lo strumento formativo supportano la trasformazione digitale di aziende, community e municipalità sotto l’ombrello di uno sviluppo di business etico e inclusivo.

 

Queste le numerose considerazioni alla base a dell’iniziativa di Opendot “Connected IoT Objects for Smart Citizens”, un workshop intensivo dal 22 al 26 maggio presso Opendot durante il quale si lavorerà per scoprire da vicino l’Internet of Things al fine di strutturare opzioni progettuali che si fondino su riflessioni tecniche, civiche e di business, le tre keyword del workshop.

 

Tutor delle attività sarà Adrian McEwen, pioniere dell’IoT, il quale ci accompagnerà nell’esplorazione di questi temi e nello sviluppo di progetti. Insieme a lui, interventi mirati su hardware e software per scoprire il protocollo LoRaWAN insieme a A2A Smart City, IoTeam e Arrow Electronics. Matt Jukes di MySociety e project manager del programma Better Cities ci parlerà invece di tecnologie civiche e di come ragionare soluzioni per la smart city in un’ottica “Tech for Good”. Il progetto Sharing Cities e parte dei risultati della co-progettazione tra municipalità e cittadinanza sul progetto smart di Scalo di Porta Romana verranno condivise con i partecipanti e utilizzati come parte dei brief di ricerca per lo sviluppo progetti durante il workshop.

 

Per iscrizioni e tutti i dettagli CLICCA QUI

 

Click here for further information (ENG)

 


 I canali di  Opendot

www.opendotlab.it

facebook.com/opendotlab


 Hashtag: #CityAi #IoT #SmartCitizen #techforgood #LoRaWAN