“Piattaforme urbane: città aperte, agili e smart” - Primo workshop OASC-Italia

17424740 1324496494315361 6382616601089614954 n

 

Il Comune di Milano ospita il primo workshop OASC in Italia. OASC - Open&Agile Smart Cities è un’organizzazione internazionale che raccoglie più di 100 città provenienti da 23 diversi Paesi, unite nell’obiettivo di creare un  mercato globale delle smart city.


OASC, fondata nel gennaio 2015, promuove la condivisione, all’interno della città e tra diverse città, sostenendo l’adozione di quattro meccanismi semplici in grado di abilitare gli ecosistemi digitali locali a livello globale: il primo è un approccio driven-by-implementation e prevede che le comunità e gli sviluppatori possano co-creare i loro servizi.

 

Gli altri tre meccanismi sono tecnici e consistono nell’utilizzo di: open API, set di data models e di una open data platform.


Le imprese private possono beneficiare dalle iniziative intraprese dalla rete di città OASC, offrendo servizi coerenti con gli standard comuni e contribuendo all’implementazione delle soluzioni a livello globale.


Il workshop dal titolo “Piattaforme urbane: città aperte, agili e smart” si terrà a Milano il 4 aprile, dalle 10.00 alle 16.00, allo Spazio conferenze “New Materials for a Small City” - Superstudio Più in Via Tortona, 27.

 

L’evento è aperto a tutte le città italiane e ha l’obiettivo di condividere i meccanismi e le buone pratiche tra le città già aderenti alla rete OASC e gli altri Comuni riconosciuti come leader dell’innovazione urbana in Italia.

 

Scarica da qui il programma del workshop.

 


L’iniziativa si inserisce nelle attività del progetto europeo Sharing Cities (finanziato con il programma Horizon 2020-Lighthouse, di cui Milano è città partner) a cui è dedicata la mostra che sarà allestita nello spazio conferenze.

Scopri di più su Sharing Cities, clicca qui