Candidature aperte per FoodForward, acceleratore corporate nel foodtech

food

Fino al 29 luglio 2018 sono aperte le candidature per il nuovo programma di accelerazione dedicato ai progetti innovativi e startup del settore food e retail, coordinato da Deloitte, in partnership con Amadori, Cereal Docks e Gruppo Finiper – i partner industriali che lavoreranno con le startup del settore per sviluppare i nuovi business del futuro – e player dell’ecosistema dell’innovazione come Innogest, Digital Magics, Seeds&Chips e Federalimentare Giovani.

Foodforward in breve:

La call: aperta ad aziende italiane ed estere costituite o in fase di costituzione che innovano nell’ambito della produzione e distribuzione alimentare. I trend innovativi di riferimento sono, tra gli altri: nuovi cibi, qualità e tracciabilità del cibo, healty lifestyle, economia circolare, nuovi modelli di delivery, smart packaging e agricoltura di precisione.

Investimento iniziale: Le startup ammesse al programma (fino a 7) avranno accesso a un investimento iniziale in equity di 150.000€ complessivi e a un supporto in termini di servizi e di consulenza pari a un controvalore fino a 350.000 €.

Il programma di accelerazione: si svolge per 15 settimane tra gennaio e maggio 2019 a Milano e prevede un intenso mix di: sviluppo e consolidamento dei progetti, formazione manageriale, sessioni di confronto con mentor ed esperti di settore e momenti di networking con imprenditori, manager e investitori provenienti sia dal network Deloitte che dall’ecosistema foodtech.  

Il focus del programma sarà stimolare collaborazioni tra corporate e startup al fine accelerare e nuovi business tramite le sinergie tra startup innovative e industria.

Investimenti: il programma termina con la presentazione delle 7 startup ad investitori invitati e selezionati da Deloitte e dai partner. I partner del progetto hanno già confermato la volontà di effettuare ulteriori investimenti fino a 1milione di euro.

Come partecipare: l’application e tutte le informazioni relative al programma di accelerazione di FoodForward si possono trovare su www.food-forward.it. Oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ulteriori dettagli.