Boostinno-Intro

boosting

 

 

La Commissione Europea ha pubblicato nel Marzo 2015 un invito a presentare proposte progettuali nell’ambito del Programma Europeo URBACT III (2014-2020) dedicato al miglioramento della gestione delle politiche urbane sostenibili da parte delle città europee. Questo Programma è lo strumento dell’Unione Europea istituito allo scopo di migliorare la capacità delle città europee per la gestione delle politiche urbane sostenibili e per rafforzare la loro attitudine di progettare strategie integrate per lo sviluppo urbano sostenibile al fine di scambiare e condividere esperienze, discutere sui problemi e sulle possibili soluzioni, generare nuove idee per affrontare le sfide legate allo sviluppo urbano sostenibile.

 

 

 

All’interno del Programma URBACT III, il Comune di Milano è partner del progetto Boosting Social Innovation (“BoostInno”) insieme ad altre 11 città europee coinvolte.

 

L’obiettivo del bando a cui risponde BoostInno è ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione; l’asse prioritario è "promozione di sviluppo urbano sostenibile integrato". I temi sono:

 

  • Diffusione di buone pratiche ed esperienze, la valorizzazione dei risultati dello scambio in materia di sviluppo urbano sostenibile, compresi i collegamenti urbano-rurali);
  •  Migliorare la progettazione di strategie urbane sostenibili e i piani di azione nelle città.

 

L’obiettivo di BoostInno è quello di creare - da parte dei Comuni coinvolti - una rete volta a promuovere il ruolo di intermediatori e promotori dell’ innovazione sociale e di ecosistemi locali e transnazionali, per favorire la creazione di nuovi modelli e nuove forme organizzative in grado di affrontare le nuove sfide sociali.                                  .

 

La prima fase del progetto (visita la sezione dedicata) si è appena conclusa. Il 3 Maggio 2016 il Segretariato Generale di Urbact ha comunicato che il progetto è stato ammesso alla seconda fase, la quale durerà due anni.

 

urbact